Didattica

Come emerge da indagini nazionali ed internazionali, è del tutto evidente quanto la mancanza di competenze di base negli alunni che entrano nella scuola secondaria di secondo grado metta una pesante ipoteca sul fatto di poter operare, in futuro, una consapevole partecipazione alla vita sociale. Occorre quindi agire precocemente per prevenire un disagio scolastico legato al mancato raggiungimento degli obiettivi educativi, operando per il recupero ed il consolidamento delle competenze di base degli/lle allievi/e in difficoltà’ scolastica, avendo come obiettivo la realizzazione delle condizioni che favoriscono lo sviluppo delle competenze di cittadinanza attiva.

Autonomia scolastica

Autonomia scolastica Giorgio Siena DS Presidente Organizzazione e didattica della Scuola

EDILIZIA SCOLASTICA
Gli ambienti di apprendimento. "La scuola che verrà" IIS G. Luosi Mirandola( MO)

Dispersione

Parliamo di dispersione
Patrizia Selleri
OD Professore Psicologia UNIBO

Progetto dispersione A.S.2013/2014- 2014 /2015 MIUR. art 7del D.L. n.104 del 12/09/2013
Progettato e realizzato da alcuni soci fondatori di OD, il Dipartimento di Psicologia UNIBO, con 4 scuole dell'area metropolitana di Bologna

Gestire l'ansia: materiali ed esperienze
Brillante Massaro
Autrice del testo Emozioni in gioco- Raffaello

Area logico-linguistica

Area logico-linguistica
Elisabetta Imperato e Isabella Filippi

Area logico-linguistica
Elisabetta Imperato

Area logico-matematica

La matematica non è una materia, è un metodo. Non è uno scaffale del sapere, quello che contiene formule, costruzioni mentali, astrazioni che sembrano nascere le une dalle altre , per partenogenesi senza una fecondazione all’esterno. È un metodo: il metodo che porta da situazioni fisiche a situazioni mentali, da strutture reali a strutture astratte, che però hanno a che fare con le strutture reali di partenza e ne sono un loro estremo perfezionamento”Nei processi di matematizzazione “ … l’astrazione finale è più ricca della realtà dalla quale è venuta fuori. Lo schema finale ottenuto da una realtà impiegando il metodo matematico può venire fuori anche da altre realtà ……… a uno stesso schema non è legato un contenuto ma tanti, non un concreto ma molti. L’astratto non è la negazione, è la moltiplicazione del concreto è un multi concreto….

da “il metodo matematico” volume 1 di Lucio Lombardo Radice e Lina Mancini Proia

Competenze, nuclei fondanti Paola Guazzaloca
OD
Docente Formatrice

I Grafi Paola Guazzaloca
OD
Docente Formatrice

Didattica della matematica: riflessioni Paola Guazzaloca
OD
Docente Formatrice

Valutazione

La valutazione della scuola tra impegno di sistema e strategia di affermazione della autonomia

La valutazione Giorgio Siena
DS
Presidente Organizzazione e didattica della Scuola

La pazienza e la virtù: A proposito del Sistema nazionale di valutazione
Franco De Anna